Alcatel OneTouch IDOL 2 MINI: Recensione

Dopo aver utilizzato per un po’ di giorni l’Alcatel OneTouch IDOL 2 MINI ed aver registrato alcuni video per mostrarvi le caratteristiche di massima, il comportamento nell’uso normale e la gestione della doppia SIM che sicuramente è la caratteristica principale, andiamo a riepilogare nel video di recensione finale ciò che troviamo sullo smartphone e la nostra impressione.

Per fare una nota sul prezzo, elemento sicuramente di interesse per voi lettori e potenziali acquirenti, il listino di Alcatel è forse un po’ più alto di quanto ci si possa aspettare (poco sotto ai 200€) ma fate attenzione perché come di consueto è possibile trovarlo a molto meno, sia online che non. Se si parla quindi di un prezzo attorno ai 150€ o poco più ci si trova assolutamente in una fascia concorrenziale con altri modelli sul mercato, anche se in effetti una buona gestione delle due SIM attive con Android è raro trovarla al di fuori di Alcatel.

Per citare qualche informazione e specifica tecnica dell’IDOL 2 MINI partiamo dal peso molto contenuto, 110 grammi, su dimensioni di 129 x 63.5 x 7.9 mm.
Come display troviamo un IPS qHD da 4.5″ avente una buona risoluzione da 960×540 pixel. Sui lati trovate i classici tasti di accensione e volume ed in più vi è lo slot per le due MicroSim (parliamo infatti della versione dual sim). Assente purtroppo lo slot per microSD e per questo ci si deve affidare soltanto alla memoria ROM intera da 8GB, condivisa ovviamente anche con il sistema operativo.
Le prestazioni sono garantite dal processore Quad Core da 1.2 GHz e da una Ram di 1 GB.

L’audio è buono e pulito di discreto livello. La batteria, che è da 1700 mAh, garantisce una buona durata nonostante le due SIM sempre attive.

Dopo questi brevi cenni sull’Alcatel OneTouch IDOL 2 MINI non perdetevi la recensione nel video qua sotto:

 

Share This Post

About Author: Luca Viscardi

Nato a La Spezia nell'ormai "lontano" 1986 e trasferito a Milano nel 2005 per gli studi di Ingegneria. La particolare simpatia e passione per l'Hi-Tech ha fatto nascere "quasi per caso" verso la fine del 2009 ForMobileS.info che poi è diventato man mano realtà dopo qualche mese di lavoro, nel 2010. Partiti da zero con in mente un progetto abbastanza ambizioso ed oggettivamente poca convinzione di poterlo realizzare, siamo con i mesi e poi con gli anni arrivati a vedere partorito un "network" di tutto rispetto che ha riscosso accrediti a tutti i livelli. Ringrazio quindi Giuseppe per l'immensa collaborazione senza la quale FMS non sarebbe potuto arrivare dov'è e ovviamente tutti gli utenti che ci hanno letto, guardato, commentato, dato suggerimenti e anche criticato in questi anni! Con l'aggiunta allo staff di altri validi collaboratori, grazie ai quali abbiamo recentemente dato questa nuova veste ad FMS, contiamo di fornire a Voi utenti qualcosa di utile, sempre più completo e gradito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *