• Samsung Galaxy A3 profili (4)

Samsung Galaxy A3: recensione

Fotocamera e multimedia

Analizzando la camera troviamo un menu costruito con la solita interfaccia che ormai conosciamo molto bene, tipicamente quella di tutti i Samsung con KitKat: qui le possibilità di agire sui settaggi sono minori perché l’obiettivo non ci permette “grandi magie”.

L’analisi va come sempre fatta in relazione alla fascia di prezzo e alla gamma di appartenenza del dispositivo.

Il sensore è nativo in 4:3 a 8MPX e in 16:9 si ferma a 6 MPX risoluzione che abbiamo usato per la nostra prova perché come sapete scattiamo tutto in 16:9.

Le foto di giorno sono convincenti e nel “point and shoot” non ha mai dato grossi problemi, con una discreta velocità di acquisizione delle immagini unita ad un focus quasi sempre preciso. La risoluzione ovviamente non è allo stato dell’arte quindi non potremo giocare troppo con lo zoom a posteriori; negli scatti macro, come quasi tutti i telefoni ormai, gli scatti sono validi e la definizione più che sufficiente.

E’ possibile utilizzare delle scene predefinite tra cui la modalità HDR e questo non è male per un dispositivo di questa fascia. Un aspetto che va sottolineato ancora riguarda il profilo colore molto saturo, tipico di Samsung che rende i colori veramente molto spinti, forse un po’ troppo a nostro parere.

I video non ci sono per niente dispiaciuti, con una qualità complessiva più che sufficiente, un buon audio catturato e una fluidità che convince davvero: vista la gamma di appartenenza non è ovviamente presente la stabilizzazione dell’immagine né hardware né software e quindi la stabilizzazione del video passa tutta attraverso le nostre mani.

In notturna foto e video sono sufficienti e ci aspettavamo sinceramente risultati peggiori, per l’obiettivo montato e la fascia di A3 foto e video sono sufficienti, con un rumore video non troppo invadente, una buona capacità di mettere a fuoco e scattare senza impiegare troppo tempo. Ovviamente non essendo un sensore alto di gamma la luce catturata, soprattutto nei video non è molta ma non ci si può aspettare molto di più.

La camera anteriore da 5MPX fa bene il suo lavoro e nel punta e scatta è piuttosto veloce, superando la prova di riuscire a mettere a fuoco il pappagallo che non sta mai fermo.

Il comparto camera è in generale più che sufficiente e buono per un dispositivo nella fascia fino a 200 euro.

Qui sotto la galleria di foto realizzate con A3:

Qui i due video demo:

Share This Post

About Author: Andrea Toffolo

Nato a Pordenone nel 1991, città in cui vivo attualmente. ho sempre avuto la passione per la tecnologia: già a tre anni mi facevo spiegare il funzionamento degli impianti a fune che visitavo nelle vacanze: tutt'ora è un argomento che seguo con piacere. Negli ultimi 5 anni sono entrato nel vortice della tecnologia mobile e sono nell'occhio del ciclone, impossibilitato ad uscirne, sembra. Adoro tendenzialmente tutto ciò che è tecnologia, il confronto e i commenti costruttivi. Sono a vostra disposizione, quindi commentate e chiedete tutto quello che volete.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *