• LG G4 title analisi

LG G4: analisi prodotto e guida all’acquisto vs LG G3

Oggi siamo qui a riassumere le nostre impressioni e articoli su LG G4.

Sarà un’analisi un po’ più articolata del solito perchè utilizzeremo un video per mettervi a confronto i due terminali top di LG. Questo alla luce del prezzo molto competitivo di LG G3 che lo rende uno dei telefoni top gamma della passata generazione più chiaccherati quando si parla di spendere non più di 300 euro.

In particolare moltissimi consigliano G3 come un best buy al prezzo attuale, un po’ sotto i 300 euro. Ma veniamo un pochino a come funziona.

LG G3 ha specifiche in linea con i top di gamma attuali e confrontabili con i prodotti di quest’anno:

  1. Schermo QHD
  2. Laser autofoucs
  3. Snapdragon 801  quad core 2.5 GHz
  4. 2 o 3 GB di memoria Ram

Queste sono le principali specifiche di affiancamento tra G3 e i top attuali e in linea di massima dovrebbe farsi valere senza problemi.

E qui viene fuori un po’ la debolezza di questo telefono: se l’hardware e le specifiche sono buone, l’esperienza d’uso nel quotidiano non ha niente a che vedere con un telefono top gamma. G3, nonostante Android 5.0 a bordo è lento e spesso impastato nel passare da un’applicazione all’altra.

Noi l’abbiamo usato qualche giorno per poterlo confrontare con G4 e non c’è nessuna forma di paragone, tanto che, anche nel video di confronto vi consigliamo altri prodotti, magari nella fascia media del mercato, che hanno performance molto più costanti di G3. Se siete vincolati a rimanere su Android le alternative non mancano e si possono trovare medi di gamma più interessanti come esperienza d’uso quotidiano.

L’interfaccia e le app di LG sono diverse (quella mail in particolare) e tutta l’interfaccia della fotocamera è molto più semplificata e povera su G3 perdendo anche la possibilità di effettuare scatti in manuale.

Non potete immaginare quanto diventi fastidioso vedere la home che si ricompone in alcune occasioni, piuttosto che vedere tutta l’interfaccia che scatta senza motivo o vedere app che si aprono a tempi incerti a seconda del momento.

Con G3 non acquisterete un cattivo telefono, anzi, e badate bene a questo; ma forse è più utile focalizzarsi sull’esperienza d’uso e lasciar perdere un po’ le specifiche in questo caso. Ovviamente questa è una nostra opinione che si è concretizzata con stupore e trova fondamento sull’aver provato un’ampia gamma di prodotti. Se nella vostra testa state pensando di acquistare un top gamma comprando G3 è giusto che sappiate di essere fuori strada.

Per quanto riguarda G4 le opinioni rimangono molto positive e qui vi lasciamo ai nostri articoli:

Come sempre vi invitiamo a seguirci sui social e sul canale Youtube.

 

 

Share This Post

About Author: Andrea Toffolo

Nato a Pordenone nel 1991, città in cui vivo attualmente. ho sempre avuto la passione per la tecnologia: già a tre anni mi facevo spiegare il funzionamento degli impianti a fune che visitavo nelle vacanze: tutt'ora è un argomento che seguo con piacere. Negli ultimi 5 anni sono entrato nel vortice della tecnologia mobile e sono nell'occhio del ciclone, impossibilitato ad uscirne, sembra. Adoro tendenzialmente tutto ciò che è tecnologia, il confronto e i commenti costruttivi. Sono a vostra disposizione, quindi commentate e chiedete tutto quello che volete.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *