HTC One X (pre-serie): come realizza video e foto

Dopo avervi mostrato velocemente come si presentava il telefono (per essere precisi QUI trovate anche la demo sull’interfaccia utente della camera), c’è stata l’occasione di girare un paio di filmati ed alcuni scatti e così iniziamo subito col condividerli.

A seguire trovate il filmato realizzato a 1920×1080 che con lo stabilizzatore attivato porta una registrazione, in certi momenti, di 20 fotogrammi al secondo (notate alcune incertezze durante la ripresa): ciò è, molto probabilmente, dovuto all’impostazione software non ancora definitiva tuttavia ci sembrava utile darvi un assaggio in merito.

Nel filmato a seguire, invece, vi mostriamo come si comporta il top di gamma con lo stabilizzatore disattivato.

In questo caso specifico la registrazione arriva a 28 fotogrammi al secondo, quindi s’avvicina a quella trentina che dovrebbe essere lo standard per il futuro esemplare finale.


Sempre più convinto quindi che il filmato sopra non sia al vertice, solo a causa del fatto di avere un firmware non maturo a bordo, vi prego di tenerlo a mente: sarà nostra premura rifare gli stessi test con la versione finale così da mostrarvi anche i miglioramenti.

Per quanto riguarda gli scatti fotografici, abbiamo estratto alcune foto realizzate alla massima risoluzione possibile e così le condividiamo per una più facile comprensione della qualità della camera.
Vi consiglio, per meglio capire di cosa stiamo parlando, di scaricare gli stessi scatti direttamente sul vostro computer visto che li abbiamo resi disponibili SOOTC: per scopi strettamente personali potete tranquillamente procedere in totale autonomia.

Si ringrazia sentitamente il paio di carinissime fanciulle, Veronica e Greta, che si sono prestate per i ritratti.

In calce passiamo alle immagini scattate dalla periferica ed anche in questo caso sono liberamente fruibili tramite lo spazio su Flickr targato FMS dove, precisamente, QUESTO è il Set di riferimento.
Come sempre tutti i diritti, sul materiale da noi pubblicato, sono riservati ma vi garantiamo la più facile possibilità di consultazione.

Share This Post

About Author: Giuseppe Ragozzino

Friulano verace trapiantato a Milano per studiare Ingegneria Meccanica. Amo diverse cose nella vita, tra di esse vi è la tecnologia nelle diverse sfumature che assume e così, seguendo una scommessa fatta con i compagni dell’università, s’è deciso nel marzo 2010 di iniziare l’avventura di ForMobileS.info assieme all’amico e collega Luca Viscardi. Questo sito, oggettivamente nato per caso, ci sta dando soddisfazioni che mai avremmo pensato di ricevere in così poco tempo tanto che ad oggi non torneremmo assolutamente indietro: speriamo solamente di continuare ad avere il tempo di dedicarci con cura, competenza e passione all’argomento anche se sempre più spesso i momenti per proseguire scarseggiano. Colgo l’occasione, assieme a Luca, di ringraziare tutte le svariate migliaia di persone che finora c’hanno ascoltato e che con le loro domande ed i loro dubbi c’hanno aiutato a crescere ed a migliorare noi stessi portandoci dove siamo oggi con qualche milione di visite all’attivo. Ciò che ci fa perseverare è la fiducia e la gratitudine che ci mostrano gli utenti, motivo più che valido per continuare come fatto finora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *