HTC One VS Apple iPhone 5: come realizzano video e foto di giorno

Il presente confronto risulta essere utile per capire le differenze di comportamento tra un paio di top di gamma, un iPhone 5 ed uno Android nel momento in cui andate ad usarli in un contesto con luce piena.

Nello specifico usiamo un paio di risoluzioni, ma contorniate con condizioni di luce identica: afferriamo con una mano un telefono e con l’altra il concorrente, in merito alle clip usiamo il 1080p tradizionalmente l’unico sfruttabile (senza app di terze parti) con i melafonini.


Come potrete apprezzare abbiamo caricato i filmati SOOTC e grazie a questa scelta possiamo notare come si riesca ad ottenere grossomodo un’equivalenza tra i due risultati nonostante il prodotto iOS sia ben più costoso visto che all’atto d’acquisto vi porta via circa 300 euro in più rispetto il One.

L’unica cosa che si nota è una gestione lievemente migliore del contrasto cromatico (si vedano le nuvole nel cielo, per capirci) su HTC e su quest’ultimo, apparentemente, pure una stabilizzazione dell’immagine maggiormente pronta (si veda il pan rapido sui gatti e le scale) anche se questo aspetto è variabile visto che ci manca un supporto per rendere solidali il paio di terminali.
Clip in Full HD di HTC One:


Clip in Full HD di Apple iPhone 5:

In merito agli scatti, che per vostra comodità riportiamo sempre SOOTC, si evidenziano differenze più marcate: il One è ricco di dettagli e riesce, a parità di condizioni di luce, a catturare più dettagli con esposizioni luminose diverse perdendo qualcosa in termini di dettagli nella definizione solo quando si zoomma su un particolare distante come il tetto della casa davanti l’UniCredit Tower.

In calce passiamo alle immagini scattate dalle periferiche ed anche in questo caso sono liberamente fruibili tramite lo spazio su Flickr targato FMS dove, precisamente, QUESTO è il Set di riferimento per l’HTC One mentre QUESTO riguarda l’iPhone 5.
Come sempre tutti i diritti, sul materiale da noi pubblicato, sono riservati ma vi garantiamo la più facile possibilità di consultazione.



Share This Post

About Author: Giuseppe Ragozzino

Friulano verace trapiantato a Milano per studiare Ingegneria Meccanica. Amo diverse cose nella vita, tra di esse vi è la tecnologia nelle diverse sfumature che assume e così, seguendo una scommessa fatta con i compagni dell’università, s’è deciso nel marzo 2010 di iniziare l’avventura di ForMobileS.info assieme all’amico e collega Luca Viscardi. Questo sito, oggettivamente nato per caso, ci sta dando soddisfazioni che mai avremmo pensato di ricevere in così poco tempo tanto che ad oggi non torneremmo assolutamente indietro: speriamo solamente di continuare ad avere il tempo di dedicarci con cura, competenza e passione all’argomento anche se sempre più spesso i momenti per proseguire scarseggiano. Colgo l’occasione, assieme a Luca, di ringraziare tutte le svariate migliaia di persone che finora c’hanno ascoltato e che con le loro domande ed i loro dubbi c’hanno aiutato a crescere ed a migliorare noi stessi portandoci dove siamo oggi con qualche milione di visite all’attivo. Ciò che ci fa perseverare è la fiducia e la gratitudine che ci mostrano gli utenti, motivo più che valido per continuare come fatto finora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *