Google TV: ecco come sarà

Google TV sarà una via di mezzo tra YouTube e la televisione tradizionale, insomma sarà un nuovo metodo per spillare soldi agli utenti nel tentativo di vender loro una merce (l’intrattenimento) al più alto prezzo compatibilmente col mercato. Speriamo dunque ci siano molti competitor free al fine di non pagare nulla ma avere ugualmente qualità.

Oggi, per esempio, di competitor di qualità non ce ne sono e per vedere una TV decente si è costretti a comprare almeno Mediaset Premium. 10 euro al mese spesi inutilmente, ma non sono qui a sindacare sulla TV del Silvio nazionale.

Google TV si presenta all’incirca allo stesso modo, ma passerà tramite internet. Se avrà la stessa qualità di Android, Mediaset Premium e SKY posson dormine sonni tranquilli.

Share This Post

About Author: Archivio Storico

Questo profilo autore è stato creato per riassumere tutti i link, articoli, focus, demo ed approfondimenti pubblicati da Giuseppe Ragozzino e Luca Viscardi nella prima versione del sito web. Tale sito nacque con l'inizio di marzo 2010 e nel tempo ha totalizzato diversi milioni di visite fino ad arrivare alla soglia di 2.300.000 quando si è deciso che era ormai troppo piccolo per ospitare le numerosissime categorie usate. Ci andava stretto, davvero troppo, e così si è scelto di migrare da Joomla a Wordpress per rendere il tutto fruibile ad un pubblico ancora maggiore e sempre più curioso: per fare questo ci stiamo avvalendo di un gruppo formato da uno staff tutto nuovo, elementi freschi e preparati che daranno una mano ai fondatori nel tenervi aggiornati. Tutti gli articoli scritti quindi da Archivio Storico sono in fase di lenta revisione, sia perchè alcuni link tra articoli di questo sito sono da rifare, sia perchè vanno aggiornate gallerie fotografiche, recensioni e tipo di formattazione: se trovate qualcosa da segnalare, di errato e/o non funzionante, per favore fatecelo sapere contattando webmaster@formobiles.info con qualche info in merito. Grazie a tutti del supporto, seguiteci come sempre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *